Bibliografia selettiva

I titoli contrassegnati da doppio asterisco sono reperibili in più di una sezione

Libri


  1. La contraddizione e la differenza. Il materialismo dialettico e la semiotica di Julia Kristeva
    Giappichelli, Torino 1980 (pp. 3-304)
  2. Interpretazione e strategia
    Guerini e Associati, Milano 1987 (pp. 7-150)
  3. Retorica della creatività
    Paravia, Torino 1987 (pp. 5-142)
  4. Retorica. L’intelligenza figurale nell'arte e nella filosofia
    Bollati Boringhieri, Torino 1993 (pp. 11-340)
  5. Teoria dello stile
    La Nuova Italia, Firenze 1997 (pp. VII-XXI, 1-364)
  6. Jacques Lacan. Arte linguaggio desiderio
    Il Sestante (Bergamo University Press), Bergamo 2002 (pp. 9-273)
  7. Le incertezze del desiderio. Saggi brevi su strategia e seduzione
    ECIG, Genova 2005 (pp. 3-320)
  8. Che cos'è la teoria della letteratura. Fondamenti e problemi
    Einaudi, Torino 2006, (pp. V-XIX e 3-472)
  9. La ragione flessibile. Modi d'essere e stili di pensiero
    Bollati Boringhieri, Torino 2013 (pp. 5-375)
  10. (a cura di), Problemi del personaggio
    Bergamo U.P, Bergamo 2001, pp. 7- 292


ARTICOLI

Cinema

  1. L’inverosimile filmico
    in "Segnocinema" 66, 1994
  2. Cogito ergo sum Cartesius
    in “Nelle fauci della follia”, a cura di Marcello Garofalo, Unione Italiana Circoli del Cinema, Napoli 1995, pp. 99-106
  3. Il nichelino di Fitzgerald. L’occhio e lo sguardo nel racconto cinematografico
    in "Segnocinema” 93, 1998, pp. 2-9 (ora in Jacques Lacan. Arte linguaggio desiderio, 2002, pp. 185-204)
  4. Il luogo dell’antistile. Perché la televisione è così brutta, ovvero “The Truman Show”
    in “Segnocinema” 96, 1999, pp. 2-6
  5. Kubrick contro Eros. La logica dell’inconscio
    in “Eyes Wide Shut”, in “Segnocinema” 101, gennaio-febbraio 2000 (ora in Le incertezze del desiderio, 2005, pp. 197-210)
  6. Doppia trama in “Eyes wide shut”
    in “Paura e desiderio”, a cura di F. Gregorii, Circuitocinema, Venezia dicembre 2000, pp. 24-30
  7. Fitzgerald’ nichel: stories of stimulus and simulation, from Greenaway to Fincher
    in “Textual Practice”, 16, 2002, pp. 13-29 (è la traduzione di 3)
  8. Alex e il nostro inconscio
    in Singin' in the Brain. Il mondo distopico di "A Clockwork Orange" (a cura di Flavio Gregori), Lindau, Torino 2004, pp.133-148
  9. I registi sono alleati preziosi. Un'interpretazione di Mulholland Drive di David Lynch
    in Segnocinema 144, 2007, pp.4-8
  10. A scuola con Tom & Jerry. Il cinema di fronte alla teoria (e viceversa)
    in Segnocinema 154, novembre-dicembre 2008, pp. 4-7
  11. Il linguaggio diviso
    Introduzione a “Cinema e psicoanalisi. Tra cinema classico e nuove tecnologie”, a cura di L. Albano e V. Pravadelli, Quodlibet, Macerata 2008, pp. 15-36
  12. Imitando Charlot. Dalla stilistica alla teoria dello stile
    in Segnocinema 162, 2010, pp. 2-7


Filosofia

Categorie modali e logica divisa

  1. Il vino di Cervantes. Stili, verità, miscele modali
    in "Pluriverso" 4, 1998, pp. 74-84
  2. Verità “reali” e possibilità necessarie. Sull’amicizia tra filosofia e letteratura
    in “Il potere delle parole”, a cura di S. Petrosino, Bulzoni, Roma 2000, pp. 57-92
  3. Soggetto “atopos” e limite del mondo. Una riflessione su stile e identità
    in “Identità personale. Un dibattito aperto” (a cura di A. Bottani e N. Vassallo), Loffredo, Napoli 2001, pp. 133-156
  4. Differenze di famiglia **
    (Introduzione a Problemi del personaggio, Il Sestante, Bergamo 2001), pp. 11-46
  5. Le scissioni dell’alfa privativo. Per una concezione modale della verità
    in “Oltrecorrente”, 5, giugno 2002, pp. 9-16
  6. Polisemia e teoria dello stile **,
    in Le immagini della critica, a cura di U. Olivieri, Bollati Boringhieri 2003, pp.83-96
  7. Per amore della necessità flessibile. Un’introduzione all’eterno ritorno dell’eguale
    in “Oltrecorrente”, 7, giugno 2003, pp. 129-141
  8. Vedere come. Dagli oggetti quiniani agli oggetti proustiani
    in “Locus Solus” 5, 2007, pp. 167-190
  9. Metafore e miscele modali **
    disponibile in inglese in "Metaphors", edited by Stefano Arduini, Edizioni di Storia e Letteratura, Roma 2007, pp.17-41
  10. Polemosemia. Le relazioni oppositive si dicono in molti modi
    in "A partire da Jacques Derrida" (a cura di Gianfranco Dalmasso), Jaca Book, Milano 2007, pp.93-107
  11. Introduzione alla logica scissionale (congiuntiva)
    (in corso di stampa)
  12. Identità rigide e flessibili: per una concezione modale del personaggio **
    in "Il personaggio. Figure della dissolvenza e della permanenza", (a cura di Chiara Lombardi), Edizioni dell'Orso, Alessandria 2008, pp. 41-58
  13. Il solo oggetto della passione. Legami e slegamento in Bataille
    in "Georges Bataille o la disciplina dell’irriducibile", a cura di Felice Ciro Papparo e Bruno Moroncini, Il Melangolo 2009, pp. 29-44
  14. Dalle somiglianze alle differenze di famiglia
    in "L'immagine riflessa", anno XX, n. 1-2, 2011

Pensiero strategico (arte militare, ecc)

  1. Problemi militari nella "Ricerca del tempo perduto"
    in "Aut Aut" 193-94, 1983, pp.121-35 (ora in Le incertezze del desiderio, 2005)
  2. Davanti alla Legge
    in “Arcipelago”, 2, 2002, pp.51-70
  3. Logiche dell’Impero. Il molteplice contro la strategia **
    in “La psicoanalisi”, 33, 2003, pp. 88-99
  4. La semiotica alla luce del conflitto **
    in "Guerre di segni. Semiotica delle situazioni conflittuali", Atti del XXX Convegno dell'AISS, novembre 2002, Centro Scientifico Editore, Torino 2005, pp. 44-58

Sulla bêtise

  1. Sinistra come "bêtise". Il problema degli attriti nel "Dono” di Nabokov
    in "Strumenti critici” 80, 1996, pp. 1-21
  2. Realtà, stupidità. Un’interpretazione di “Bouvard et Pécuchet”
    in “Antimimesis”, Schena, Fasano di Brindisi, 1997, pp. 41-75
  3. La diluizione dell'arte nell'epoca del Midcult
    in "Linea d'ombra", 126, giugno 1997, pp. 96-99
  4. Con occhi di talpa fissi sull’esperienza
    in “Stupidi e idioti. Undici variazioni sul Tema”, a cura di V. Frescura e F. C. Papparo, Sassella, Roma 2000, pp. 217-26
  5. Indeterminatezza e densità: una riflessione sulle massime **
    in “Il senno di Bertoldo. Saperi, formule, espressioni dell’identità popolare”, Atti del IV Convegno Internazionale, Rocca Grimalda, 18-19 settembre 1999, pp.33-53
  6. Il sorriso degli angeli. Bellezza e bêtise
    in Il disagio della bellezza (a cura di G. Mierolo e M. T. Rodriguez), Franco Angeli, Milano 2006, pp. 33-42
  7. In principio era la bêtise
    in "Soggettivazione e destino. Saggi intorno al ‘Flaubert’ di Sartre", a cura di Gabriella Farina e Raoul Kirchmayr, Bruno Mondadori, Milano 2009, pp. 87-109

Altri saggi

  1. La quarta età in Vico. Ipotesi sulla “Scienza nuova”
    1990 (in G. Bottiroli, La svolta retorica in filosofia, Paravia, Torino 1990; gli altri due saggi compresi in questo libro sono stati ripresi in Retorica. L’intelligenza figurale nell’arte e nella filosofia, 1993).
  2. L'interpretazione dei limiti
    in “Sapere linguistico e sapere enciclopedico”, CLUEB, Bologna 1995
  3. La bellezza tra estetica e politica. Una riflessione su tre grandi errori
    in “Moderna”, 1, 2000, pp. 11-20
  4. Adorno. La dialettica come stile di pensiero
    in “La Scuola di Francoforte”, a cura di G. Scimonello e R. Szukala, “Cultura tedesca”, 18, dicembre 2001
  5. Plasticità e pudore
    in “Spazio filosofico”, numero 05, maggio 2012
  6. E se la smettessimo di discutere sulle maiuscole (la Verità, la Realtà, il Linguaggio)? La filosofia come arte delle distinzioni
    relazione alla giornata di studio “La realtà dell’interpretazione”, che si è svolta a Venezia il 12 giugno 2012 presso l’Università Ca’ Foscari (Dipartimento Filosofia e Beni Culturali)


Teoria della letteratura

Stili e regimi di senso

  1. Bachtin, la parodia del possibile
    in "Strumenti critici", 63, 1990, pp. 147-66
  2. Il comico inesistente. I regimi figurali nell’opera di Calvino
    in “Calvino e il comico“ (a cura di L. Clerici e B. Falcetto), Marcos Y Marcos 1994 (convegno del 1988), pp. 83-101
  3. Il comico delle articolazioni
    in Barbieri – Bottiroli – Perissinotto “Il Comico: approcci semiotici”, Documenti di lavoro 303-304-305, Centro Internazionale di Semiotica e Linguistica, Urbino 2001, pp. 27-39
  4. 3 bis. Le comique des articulations (traduzione di 3)
  5. Oggetto, opera, serie. Teoria e ideologia del “quotidiano”
    in “Arcipelago, 1, 2002, pp. 127-143
  6. Polisemia e teoria dello stile
    in Le immagini della critica, a cura di U. Olivieri, Bollati Boringhieri 2003, pp.83-96
  7. Mimesis y murales. Apuntes sobre el estilo desde la Ciudad de México
    in "Encomio de Helena". Homenaje a Helena Beristain (a cura di T. Bubnova e L. Puig), UNAM, México 2004, pp. 109-119
  8. 6 bis. Mimesis e murales. Appunti sullo stile da Città del Messico
    in “L’asino di B.”, 2 1998, pp. 7-24
  9. "C'è sempre un fuori-testo". Linguaggio e ontologia
    in Testo, 47, 2004, pp. 17-27
  10. Teoría de los estilos y análisis de la narración
    in Los ejes de la retórica (a cura di Helena Beristáin e Gerardo Ramíres Vidal), UNAM, 2005 (atti parziali del convegno del 1998), pp. 309-320
  11. "La muerte y la brujula" y la refutacion del tiempo
    in (a cura di Fabio R. Amaya), Rencuentros con Borges, Bergamo U.P., Bergamo 2006, pp. 51-74.
  12. Ibridare, problema per artisti
    (in corso di stampa)

Personaggi e identità

  1. Differenze di famiglia
    (Introduzione a Problemi del personaggio, Il Sestante, Bergamo 2001), pp. 11-46
  2. 10 bis. Diferencias de familia (traduzione di 10)
  3. Non idem, non ipse? Il soggetto tra metonimia e strategia
    in “Problemi del personaggio”, Bergamo 2001, pp. 101-132
  4. Identità rigide e flessibili: per una concezione modale del personaggio
    in “Il personaggio. Figure della dissolvenza e della permanenza”, Atti del IV convegno scientifico dell’Associazione di Teoria e Storia Comparata della Letteratura (Torino, 14-16 settembre 2006), Ed. dell’Orso, 2008, pp. 41-58
  5. L’identità modale nei romanzi di Kafka. Descrizione di un progetto di ricerca
    in “Cultura tedesca” 35, 2008, pp. 129-147
  6. Non diventare Io. Ercole nel  teatro greco
    in "Le strade di Ercole. Itinerari umanistici e altri percorsi", a cura di Luca Carlo Rossi, Edizioni del Galluzzo, Firenze 2010, pp. 151-167
  7. Estimità/intimità: tra pulsioni e passioni dell'essere**
    relazione al Colloquio "L'interiorità", 25 e 26 maggio 2007, Santarcangelo
    (in corso di stampa)
  8. Bachtin: la ricchezza della teoria. Contro la povertà degli ‘studi contestuali’ (cultural studies, ecc.)
    relazione al convegno internazionale “Bakhtin: Through the Test of Great Time” (The XIV Bakhtin Conference) Bertinoro, 4-8 luglio 2011 È prevista la pubblicazione in inglese degli Atti del convegno
  9. "Sólo una cosa no hay. Es el olvido". L'energia del ricordo nella letteratura
    in "Le sponde della memoria. Il ruolo dell'oblio nel panorama mediale contemporaneo" (a cura di L. Gandini, D. Cecchin e M. Gentilini), Quaderni di Archivio Trentino, 32, 2012, pp. 51-61

Analisi di testi

  1. Strategie per Kafka, in "Il piccolo Hans", 51/52, 1986, pp.143-72
  2. Somiglianza e apparenza. Silenzi della critica sulla "Fedra" di Racine
    in "Strumenti critici" 77, 1995, pp. 1-27
  3. Realtà, stupidità. Un’interpretazione di “Bouvard et Pécuchet”**
    in “Antimimesis”, Schena, Fasano di Brindisi, 1997, pp. 41-75
  4. Introduzione a Flaubert
    L’educazione sentimentale, Einaudi, 2002, pp. V-XXI
  5. Un sogno di Raskolnikov **
    in "Nel paese dei sogni" (a cura di V. Pietrantonio e F. Vittorini, Le Monnier , Firenze 2003, pp. 70-84
  6. La logica del diviso in "William Wilson" **
    in "Fantastico Poe" (a cura di R. Cagliero, Ombre Corte, Verona 2004, pp.121-133)
  7. Narciso senza specchio. Un esercizio di tri-logica **
    in "La Psicoanalisi", 36, 2004, pp. 92-101.
  8. “La muerte y la brújula” e la confutazione del tempo
    in Le incertezze del desiderio, 2005.
  9. L’inganno del cortile centrale. Interpretazione della “Phèdre” come testo diviso
    in “Ermeneutica letteraria”, 8, anno 2012

Altro

  1. La diluizione dell'arte nell'epoca del Midcult**
    in "Linea d'ombra", 126, giugno 1997, pp. 96-99
  2. Pietà per l'ideologia? Considerazioni sulla nozione di "ibrido” a partire da Nietzsche
    in "Inchiesta - Letteratura", 119, 1998, pp. 42-46
  3. La bellezza tra estetica e politica. Una riflessione su tre grandi errori**
    in “Moderna”, 1, 2000, pp. 11-20
  4. Les séductions du rien
    in L’entre-deux de la mode (sous la direction de Franca Franchi et Frédéric Monneyron), L’Harmattan, Paris – Bergamo University Press, 2004
  5. Il "non"dei luoghi,
    in I nonluoghi in letteratura (a cura di Stefano Calabrese e Maria Amalia D’Aronco) Carocci 2005, pp. 22-36
  6. Fluens imago
    in “Caravelle”, 83, 2004, pp. 241-244
  7. Platonismo non rovesciabile. I templi di Angkor
    in (a cura di Juanita Schiavini Trezzi), “Il paesaggio tra realtà e rappresentazione. Studi in memoria di Lelio Pagani”, Sestante Edizioni, Bergamo 2008, pp. 273-278


Psicoanalisi

  1. Il nichelino di Fitzgerald. L’occhio e lo sguardo nel racconto cinematografico**
    in "Segnocinema” 93, 1998, pp. 2-9 (ora in Jacques Lacan. Linguaggio arte desiderio, 2002, pp. 185-204)
  2. Kubrick contro Eros. La logica dell’inconscio in “Eyes Wide Shut” **
    in “Segnocinema” 101, gennaio-febbraio 2000 (ora in Le incertezze del deisderio, 2005, pp. 197-210)
  3. Letteratura e psicoanalisi
    in Enciclopedia Treccani, Appendice 2000, 67-69
  4. Non idem, non ipse? Il soggetto tra metonimia e strategia**
    in “Problemi del personaggio”, Il Sestante, Bergamo 2001, pp. 101-132
  5. Un sogno di Raskolnikov
    in Nel paese dei sogni (a cura di V. Pietrantonio e F. Vittorini, Le Monnier , Firenze 2003, pp. 70-84
  6. La logica del diviso in "William Wilson"
    in Fantastico Poe (a cura di R. Cagliero, Ombre Corte, Verona 2004, pp.121-133)
  7. Alex e il nostro inconscio **
    in Singing' in the Brain. Il mondo distopico di "A Clockwork Orange", Lindau, Torino 2004, pp.133-148
  8. Narciso senza specchio. Un esercizio di tri-logica
    in “La Psicoanalisi”, 36, 2004, pp. 92-101
  9. Una "truccata espressione della verità": il confusivo superiore e inferiore
    in Il genere dei sogni, a cura di R.Campra e F.R. Amaya, Bergamo U.P., 2005, pp. 137-148
  10. Identità / identificazione. Una mappa dei problemi a partire da Freud
    in  “Jacques Lacan. Arte linguaggio desiderio”, Bergamo University Press (Il Sestante), Bergamo 2002, pp. 205-255
  11. Il contagio delle somiglianze. Follia e violenza nel teatro greco
    in “Jacques Lacan. Arte linguaggio desiderio”, Bergamo University Press (Il Sestante,) Bergamo 2002, pp. 157-183
  12. Note a margine de “Il miracolo della forma. Per un'estetica psicoanalitica” di Massimo Recalcati
    in Psicoterapia psicoanalitica, n. 2, luglio-dicembre 2007, pp.143-149
  13. Il linguaggio diviso **
    Introduzione a “Cinema e psicoanalisi. Tra cinema classico e nuove tecnologie”, a cura di L. Albano e V. Pravadelli, Quodlibet, Macerata 2008, pp. 15-36
  14. Estimità/intimità: tra pulsioni e passioni dell'essere**
    relazione al Colloquio "L'interiorità", 25 e 26 maggio 2007, Santarcangelo
    (in corso di stampa)
  15. L’oggetto del desiderio ha il colore del vuoto
    Pubblicato in "Enthymema", 1, 2011
  16. Ricominciare dal Simbolico
    pubblicato in LETTERa, rivista di clinica e cultura psicoanalitica, n. 1, 2011, pp. 137-154
  17. “Non serviam”. Tirannia del linguaggio e libertà degli stili
    Relazione al colloquio franco-italiano “Joyce e l’arte. Supplenza, sublimazione, sinthomo” (Trieste, 31 marzo / 1 aprile 2012)


Politica

  1. Logiche dell’Impero. Il molteplice contro la strategia
    in “La psicoanalisi”, 33, 2003, pp. 88-99
  2. Non sorvegliati e impuniti. Sulla funzione sociale dell’indisciplina
    in "Forme contemporanee del totalitarismo" (a cura di Massimo Recalcati), Bollati Boringheri, Torino 2007, pp. 118-140
  3. Berlusconi o l'obesità realizzata
    in "Doppio zero", 20 gennaio 2012


Retorica e intelligenza figurale

  1. Le possibilità dell'argomentazione
    in “Retorica e comunicazione” (a cura di A. Pennacini), Ed. dell'Orso, Alessandria 1993, pp. 49-68
  2. Forme dell’ironia
    in "Strumenti critici" 72, 1993, pp. 151-70
  3. Metafore simmetriche e regimi di senso
    in "Documenti di lavoro", Centro Internazionale di Semiotica e di Linguistica, Università di Urbino, 1995
  4. Indeterminatezza e densità: una riflessione sulle massime
    in “Il senno di Bertoldo. Saperi, formule, espressioni dell’identità popolare”, Atti del IV Convegno Internazionale, Rocca Grimalda, 18-19 settembre 1999, pp.33-53
  5. Metaphors and modal mixtures
    disponibile in inglese in "Metaphors", edited by Stefano Arduini, Edizioni di Storia e Letteratura, Roma 2007, pp. 17-41


Semiotica

  1. La strategia in semiotica
    in "Carte semiotiche" 6, 1989, pp.153-164
  2. Ritorno al futuro. Dalla grammatologia alla semiotica
    in "Strumenti critici", 59, 1989, pp. 49-83
  3. In principio era la complessità. Riflessioni sull'identità del segno
    in "Strumenti critici" 65, 1991, pp. 41-62
  4. La semiotica alla luce del conflitto
    in "Guerre di segni. Semiotica delle situazioni conflittuali", Atti del XXX Convegno dell'AISS, novembre 2002, Centro Scientifico Editore, Torino 2005, pp. 44-58

x

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Maggiori informazioni